Aggiornato il 19/04/2020 in Curiosità

Passatempi educativi per bambini a casa: tour virtuali musei in Italia

Musei da visitare online

Ormai sappiamo, sebbene non tutti lo rispettino, che dobbiamo stare a casa. Ma questo non ci deve impedire di visitare, seppur virtualmente, posti magnifici. E possiamo farlo stando comodamente sul divano.

Puoi scegliere quale museo visitare a secondo delle preferenze del tuo bambino, della classe che frequenta e degli argomenti che ha già studiato o sta studiando.

Ti portiamo anche a fare un tour virtuale dei principali musei del mondo!

Pinacoteca di Brera a Milano

La Pinacoteca di Brera, aperta al pubblico nel 1809, si trova nell'omonimo palazzo, dove hanno sede anche altre istituzioni culturali, quali la Biblioteca Braidense, l'Osservatorio Astronomico, l'Orto Botanico, l’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere e l'Accademia di Belle Arti.

Teatro alla Scala a Milano

Il Teatro alla Scala di Milano è il teatro d'opera più famoso del mondo e méta imperdibile per gli amanti della musica, ma non solo.

Per visualizzarlo è necessario avere il programma Adobe Flash sul proprio computer

Iscriviti alla newsletter per ricevere tante idee e curiosità sulle feste di compleanno!

Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci a Milano

E' possibile visitare il Museo, le sue collezioni, i suoi laboratori interattivi, l'attualità scientifica, i dietro le quinte, gli archivi e depositi... con pillole video, immagini e documenti inediti.

E' stato creato un palinsesto e ogni giorno è in programma un'attività. Tutti i lunedì ci sono "Storie dai depositi e dietro le quinte del lavoro museale"; tutti i martedì è presentata "L’educazione informale e i nostri laboratori interattivi" ; il mercoledì vengono affrontati temi di attualità scientifica e tecnologica; il giovedì ci sono i Racconti dalla storia del Museo; il venerdì "Voci dagli archivi e biblioteche"; il sabato "storie dalla Realtà Virtuale" e la domenica è dedicata a Leoonardo da Vinci.

Cenacolo Vinciano a Milano

Il Cenacolo è un dipinto parietale ottenuto con una tecnica mista a secco su intonaco (460×880 cm) di Leonardo da Vinci, databile al 1494-1498 e conservato nell'ex-refettorio rinascimentale del convento adiacente al santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano.
Questo affresco fu commissionato da dei monaci.

Acquario di Genova

L’Acquario di Genova ha deciso di portare il pubblico in immersione nelle proprie vasche attraverso tre video inediti e innovativi realizzati con tecnologia subacquea a 360°.

Un punto di vista nuovo e inusuale che consentirà di osservare squali, lamantini e colorati abitanti della scogliera corallina direttamente dall’interno del loro ambiente.

Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio a Torino è una visita che viene effettuata spesso come gita scolastica di fine anno in quarta elementare.

Il Museo Egizio continua a fare ricerca e a divulgare il patrimonio che appartiene all'umanità. Ogni giorno vengono pubblicati nuovi contenuti.

Per i più piccoli il Museo Egizio propone 4 video costruiti sotto forma di intervista. Le domande vengono poste da bambini e vertono su attività quotidiane, sulla costruzione delle tombe e sulla sfinge. Ci sono poi due mini laboratori che spiegano come costruire manufatti come facevano gli antichi Egizi.

Muse di Trento

Il MUSE è il museo delle scienze di Trento.

Ci sono tantissimi video per esplorare le gallerie del museo e per vedere la mostra temporanea Cosmo Cartoons.

I video di Storia della Vita descrivono i temi presentati al piano -1 del MUSE. Si tratta della grande galleria dell’evoluzione che presenta l’affascinante storia della vita, una complessa evoluzione di forme regolata da drammatici cambiamenti ambientali, geografie mutevoli e opportunità. Seguendo un cammino lungo 5 miliardi di anni. 

Ci sono poi video sul DNA, gli acquari e la serra tropicale.

Alcuni video si addentrano nel tema della geologia attraverso la storia delle Dolomiti, alla natura alpina e alle alte vette.

Galleria degli Uffizi a Firenze

Scopri i capolavori delle collezioni e la loro storia della Galleria degli Uffizi, navigando tra gli spunti suggestivi e le immagini ad alta definizione delle mostre virtuali proposte.

Musei Vaticani a Roma

I Musei Vaticani sono il polo museale della Città del Vaticano a Roma. Sono una delle raccolte d'arte più grandi del mondo, dal momento che espongono l'enorme collezione di opere d'arte accumulata nei secoli dai papi: la Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Michelangelo e Raffaello sono parte delle opere che i visitatori possono ammirare nel loro percorso.

Museo Nazionale Romano

Il Museo Nazionale Romano è stato istituito nel 1889 per essere il museo archeologico di Roma capitale d'Italia ed ha avuto la sua prima sede nel complesso monumentale delle Terme di Diocleziano.

Iscriviti alla newsletter per ricevere tante idee e curiosità sulle feste di compleanno!

Castello Sforzesco a Milano

Esplora il Castello Sforzesco, visita virtualmente i suoi percorsi segreti e scopri i capolavori delle collezioni civiche conservati nelle sue sale, grazie a un progetto di collaborazione fra Google e i Musei del Castello.

Troverai 8 storie tematiche e 288 approfondimenti su singole opere realizzati dagli esperti del Castello, 12 tour virtuali che ti permetteranno di visitare in anteprima il Castello e pianificare meglio la tua visita, infiniti link ad altre opere e altri musei grazie all'indicizzazione di ogni elemento.

Museo Bagatti Valsecchi a Milano

Il Museo Bagatti Valsecchi è una dimora storica ubicata nel cuore del quartiere Montenapoleone, al centro di Milano, nel palazzo denominato "Palazzo Bagatti Valsecchi", acquistato dalla Regione Lombardia nel 1975. È fra le più importanti e meglio conservate case museo d'Europa e fa parte da ottobre 2008 del circuito "Case Museo di Milano.

Fondazione Prada a Milano

L’Accademia dei bambini, il progetto della Fondazione Prada dedicato all’infanzia, è stato ideato dalla neuropediatra Giannetta Ottilia Latis, che ne ha posto le basi teoriche e operative curandone i contenuti fino a giugno 2019.

L’Accademia dei bambini propone attività multidisciplinari, promuovendo il dialogo intergenerazionale e invitando a un’esperienza di gioco, creatività e apprendimento. I laboratori sono condotti da “maestri” di volta in volta diversi, architetti, pedagoghi, artisti, scienziati, registi e musicisti desiderosi non solo di insegnare, ma anche di acquisire nuovi stimoli. Le attività proposte dai “maestri” sono successivamente sviluppate da un gruppo di educatori coordinati da Marta Motterlini, esperta in didattica museale.

Leggi anche alcune proposte di attività didattiche per bambini.

Approfondimenti su pittori, scultori...

I ragazzi (e anche noi genitori) possono ripassare o scoprire qualcosa di nuovo su famosi artisti italiani: Raffaello, Leonardo, Michelangelo... attraverso delle video-lezioni o dei tour virtuali di alcune mostre.

Una passeggiata per la mostra Raffaello 1520-1483. Un susseguirsi, sala dopo sala, di volti, sguardi e gesti di straordinaria bellezza.

Guarda una lezione sulla carriera della vita e delle le opere di Michelangelo. Michelangelo Buonarroti fu pittore, architetto, scultore e poeta.

Leonardo da Vinci a Milano: il genio fiorentino viene invitato da Ludovico Sforza detto Il Moro nel Ducato di Milano dopo aver inviato al Duca il suo "Curriculum". Oltre a essere un artista poliedrico, Leonardo è ingegnere militare, urbanista, architetto, scultore e persino organizzatore di feste nuziali. Un approfondimento appassionante dello storico dell'arte Fabio Tranchida.

Video-lezioni sulla storia di Caravaggio: Caravaggio da Milano agli anni Romani. Dopo l'omicidio di Ranuccio Tomassoni per una lite durante una partita alla pallacorda, Michelangelo Merisi scappa da Roma perché condannato dal Papa alla decapitazione. Nella seconda lezione, lo storico dell'arte Fabio Tranchida racconta la fase conclusiva della vita di Michelangelo Merisi durante la sua fuga a Napoli, Malta e in Sicilia dalla condanna a morte per decapitazione comminata dal Papa per l'omicidio di Ranuccio Tomasoni, a Roma, nel 1606. L'angoscia e la paura vissute da Caravaggio si fanno tangibili nelle sue tele, dando alla luce opere angosciose, vitali e sempre più geniali.

Un approfondimento sullo scultore Antonio Canova? Ecco un'altra video-lezione

L'Arte in una stanza ci presenta anche Giotto:

Il ruolo della noia

Le attività per coinvolgere i bambini non mancano di certo. Tuttavia è importante anche lasciare che il bambino un po' si annoi. Per i bambini è necessario annoiarsi. Normalmente si tende ad evitare che il bambino si annoi, facendogli fare fin troppe attività. In realtà così i bambini non imparano a giocare.

La noia è qualcosa di positivo.

La noia e l'apatia sono due stati differenti. L'apatia è l'assenza di spinta vitale, la mancanza di piacere in quello che si fa. La noia, apparentemente è qualcosa di statico, ma in realtà è uno stato molto dinamico. La noia ci spinge a fare qualcosa.

Chi non conosce la noia, la teme e ne ha paura.

La noia può dunque essere quasi considerata un elemento creativo. Grazie alla noia, i bambini tornano ad essere creativi e ad inventarsi giochi.

Leggi anche 50 attività da fare a casa con i bambini.

Iscriviti alla newsletter per ricevere tante idee e curiosità sulle feste di compleanno!

Condividi
Condividi

Scarica l'E-Book con tantissimi giochi all'aperto!

Bimbi a Festa

Scarica PDF gratis!